ART.1 Validità del Regolamento Interno

 

Il presente regolamento è valido per tutti i soci presenti e futuri dell’Associazione Borderline nell’anno 2017/2018.

 

ART.2 Modalità di iscrizione del socio e quote

 

L’aspirante socio è tenuto ad accettare il contenuto dello statuto, del regolamento interno e ad accettare il pagamento della quota associativa annuale.

La quota è di 10,00 Euro per il socio ordinario (ogni 4 mesi).

Una tantum per il socio simpatizzante

Il modulo di iscrizione verrà fornito all’aspirante socio in forma cartacea o elettronica. L’aspirante socio deve compilare il modulo di iscrizione, preparato dal Consiglio Direttivo, nel quale riporterà i suoi dati personali, compreso l’indirizzo di posta elettronica, che verrà utilizzato per le comunicazioni ufficiali

Il socio può richiedere la variazione dei dati al Consiglio Direttivo o al Tesoriere che provvede ad aggiornare il Registro degli Associati.

Il modulo di iscrizione deve essere compilato sul sito web dell’Associazione e inoltrato in modo elettronico oppure stampato, compilato Il Consiglio Direttivo, ricevuta la richiesta, decide alla prima riunione utile, sull’ammissione dei nuovi soci che abbiano fatto richiesta di iscrizione dall’ultima riunione effettuata dal Consiglio Direttivo stesso; sulla domanda di iscrizione il Consiglio Direttivo deve comunque decidere entro 60 giorni dalla data in cui è stata ricevuta la domanda di iscrizione.

In caso di accettazione del socio, il Consiglio Direttivo comunica l’esito positivo dell’ iscrizione al socio tramite i recapiti forniti. A decorrere dalla data in cui il Consiglio Direttivo o il Tesoriere iscrive l’aspirante socio nel Registro degli associati, questi viene considerato socio a tutti gli effetti con tutti i diritti e gli obblighi derivanti.

Il socio deve quindi versare la quota associativa entro 15 giorni dall’accettazione della domanda da parte del Consiglio Direttivo, secondo le modalità di pagamento prescritte da questo regolamento.

 

ART. 3 Diritti dei soci ordinari

 

A fronte del contributo attivo delineato al precedente articolo 2, il socio ordinario ha diritto a:

  • conoscere i programmi con i quali l’Associazione intende attuare gli scopi sociali; – partecipare alle attività promosse dall’Associazione;
  • usufruire di tutti i servizi dell’Associazione;
  • partecipare a tutti gli eventi promossi dalla Associazione, nel rispetto delle modalità stabilite dal Responsabile della singola iniziativa ;
  • proporre al Direttivo progetti o iniziative compatibili con lo Statuto dell’Associazione al fine di essere approvate ed eventualmente messe in atto;
  • fare uso dei servizi e delle attrezzature dell’associazione, nei tempi e modi stabiliti dal Direttivo;

 

A fronte del contributo attivo delineato al precedente articolo 2, il socio simpatizzante ha diritto a:

 

  • conoscere i programmi con i quali l’Associazione intende attuare gli scopi sociali;
  • partecipare alle attività promosse dall’Associazione;
  • usufruire di tutti i servizi dell’Associazione;

 

  • Il Socio è Responsabile direttamente per ogni danno recato a cose o persone inerenti l’Associazione e al locale ove hanno luogo le iniziative promosse dall’Associazione.Con l’adesione all’associazione si accettano anche le resposabilità civili e/o penali.

 

ART. 4 Provvedimenti disciplinari

 

Tutti i soci sono tenuti a rispettare le norme dello Statuto e del presente Regolamento interno, secondo le deliberazioni assunte dagli organi preposti. In caso di comportamento difforme, che rechi svantaggio, danno, o pregiudizio agli scopi o al patrimonio dell’associazione, il Direttivo potrà e dovrà intervenire ed applicare le seguenti sanzioni: richiamo, diffida e sospensione. L’espulsione può invece essere decisa soltanto dall’Assemblea, convocata in via ordinaria o straordinaria. Un Socio può essere espulso dall’Associazione in qualsiasi momento e con tempi prestabiliti

 

ART. 5 Proposta progetti/eventi

 

La proposta dell’evento e/o del progetto deve essere compilata attraverso appositi moduli reperibili in sede o anche sul sito. Gli eventi vengono suddivisi in 2 categorie e comprendono anche corsi.

  • Durata giornaliera (comprendono eventi musicali,mostre,performance,e altro) devono essere comunicati tramite materiale sopradescritto entro il 15 del mese precedente
  • Durata da definire (corsi, progetti) devono essere comunicati tramite form 3 mesi prima l’inizio e/o scadenza.

Tutti gli eventi devono descrivere oltre al materiale occorrente, la forma di reperibilità economica per far fronte alle spese da sostenere, il numero dei partecipanti e altre info utili per la valutazione dell’evento. Per maggiori dettagli consultare il modulo e per du

 

ART. 6 Comunicazioni tra soci

 

L’Associazione utilizza i seguenti strumenti informatici per comunicare con gli associati:

  • Sito web ufficiale dell’Associazione Borderline : http://www.borderlinenola.it/
  • Indirizzo di posta elettronica dell’associazione (vi accede il Direttivo): borderlinenola@gmail.com

Il Direttivo è responsabile di tutti gli strumenti mediatici (internet, posta elettronica, etc.), ne possiede le password di accesso, è amministratore di tali strumenti e ne modera i contenuti e le discussioni. Tale responsabilità può essere delegata dal Direttivo ad un socio, anche per un periodo continuativo.

 

ART. 7 Proprietà intellettuale dei contributi

 

I contributi di idee, articoli, pubblicazioni, disegni, fotografie, video, testi, ecc. forniti dai soci in qualunque modalità (brevi manu, posta, email, social networK), quando non diversamente concordato con il Consiglio Direttivo, sono da ritenersi DI proprietà dell’Associazione che ne dispone a suo piacimento. I soci, quando non diversamente concordato, possono disporre delle loro creazioni per i propri blog, siti internet, pubblicazioni ecc. senza dover versare nessun corrispettivo all’Associazione.

 

ART. 8 Proposte ed iniziative

 

Le iniziative ufficiali dovranno essere assoggettate all’approvazione del Consiglio Direttivo, il quale vaglierà, approverà e stilerà il calendario di tutte le iniziative nell’arco dell’anno.

 

ART. 9 Rimborsi

 

L’attività dei componenti del Direttivo è gratuita e le prestazioni dei Soci sono prevalentemente gratuite, salvo i rimborsi per le spese effettuate, o eventuali particolari iniziative che prevedano una retribuzione, che devono comunque essere approvate dal Direttivo.

 

ART. 10 Modifiche regolamento

 

Modifiche al Regolamento Il presente regolamento è suscettibile di variazioni e/o integrazioni, con deliberazione da parte dell’Assemblea a maggioranza semplice.

 

Il regolamento è scaricabile in formato PDF alla pagina download.